Giovanni Parenti

Personaggio amabile ed eclettico e grande appassionato e amante della cucina, durante tutta la sua vita studia e ricerca le antiche ricette, ricreando i sapori delle tradizioni culinarie e promuovendo la conoscenza dei vini d'eccellenza del nostro territorio. Scrive anche numerosi libri su questa materia. Ama anche dipingere atmosfere delicate di contrada raffigurando spesso persone riunite a banchetto: per lui il gusto, il sapore e la condivisione sono i protagonisti assoluti.

Con grande curiosità e infinita passione, sperimenta sempre nuove ricette, pur mantenendo fede alle antiche tradizioni. Da sempre attento alla qualità delle materie prime, seleziona sempre e solo gli ingredienti migliori, trovando ispirazione anche nei paesaggi e nella natura.

Dolce Piemonte

La crescente passione per la pasticceria lo porta ad avvicinarsi alla patria per eccellenza dei maestri cioccolatieri: il Piemonte. La natura incontaminata, il paesaggio meraviglioso e materie prime di altissima qualità fanno sì che egli si innamori della tradizione dolciaria piemontese, una tradizione ricca e antica, che affonda le sue radici nella storia delle corti, dei chiostri dell’Alto medioevo e del Rinascimento.

Pasticceri e maestri cioccolatieri in questo luogo magico e ricco di ispirazione culinaria, hanno creato nuove dolcezze e posto le basi dell'industria dolciaria nazionale raggiungendo un grado di raffinatezza senza precedenti.

Anima artigianale

Ed è qui che Giovanni Parenti, lasciandosi ispirare dal profumo e dall'inconfondibile gusto delle nocciole piemontesi, decide di farne l'anima e l'essenza delle sue ricette. Inizia quindi la sua avventura nel mondo del cioccolato.